Return to F.A.Q.

Cosa deve mangiare lo shar-pei ?

Cosa deve mangiare lo shar-pei per restare sano?

Alimentazione CONSIGLIATA per avere sempre uno Shar-pei sano è somministrargli solo ed esclusivamente crocchette.

Mangime secco . Crocchette di buona qualità , (non da supermercato…) nella taglia media.  Sono un mangime completo, calibrato con giuste proteine, carboidrati ecc.ecc. inoltre i nuovi prodotti mantengono le gengive e i denti sani.  Non servono crocchette ipoallergeniche o al pesce se lo shar-pei proviene da un buon allevamento gli si può dare tranquillamente mangime al pollo, tacchino, agnello e riso.

Cucciolo da 3 mesi fino a 12 mesi:  PUPPY taglia media 3 volte al dì  (dose giornaliera indicata su confezione in base al peso) può essere inumidito ma è meno comodo.

Cane adulto (età superiore ai 9 mesi) ADULT mantenimento taglia media 2 volte al dì (dose giornaliera indicata su confezione in base al peso)

Cane anziano (dopo i 7 anni) SENIOR crocchette specifiche per cani con problemi di dentatura e di ossa e che fanno poco movimento.

Cane obeso (per negligenza di sovradosaggio, poco movimento, cagne sterilizzate):  LAW ACTIVITY, RESTRICTED sono crocchette “light” che riescono a mantenere il cane in forma senza fargli soffrire la fame.

ciotole-rialzate-Trespolo

ciotole-rialzate-Trespolo

Il cane deve avere sempre a sua disposizione acqua fresca poiché è alimentato con mangime secco.

Si consiglia verso l’anno di età di dare il pasto in ciotole rialzate (con supporto rialzato – trespolo).

Fare attenzione che il cane  dopo il pasto riposi, poiché se lo fate correre o saltare rischia la dilatazione gastrica con rotazione dello stomaco su se stesso e per lo stesso motivo sono consigliati 2 pasti al dì anche da adulto..

Possiamo dare il nostro cibo allo shar-pei ?

E’ buona regola non abituare il cane  a cibo umano, al limite offrire pane (secco di alcuni giorni) ma non quando si è a tavola, altrimenti il cucciolo anche diventato adulto elemosinerà sempre il cibo.

Lutze dango Mularoni's House "Pepa"

Lutze dango Mularoni's House "Pepa"

Una delle cose più frequenti è cedere alle richieste del nostro amico mentre mangiamo, quando siamo a tavola il problema si accentua ancora di più e normalmente (quasi sempre) impietositi e anche un pò divertiti allunghiamo un bocconcino al nostro cane.
Bene sappiate che questo non è un bene per il nostro amico e fa malissimo dal punto di vista educativo e se l’alimento non è idoneo anche fisico.
L’apparato digerente dei cani è ben diverso da quello degli uomini e a volte non digerisce certi alimenti, inoltre consideriamo che spesso i nostri cibi sono troppo grassi, salati, speziati o dolci per lui, quindi nel caso fate una attenta scelta di cio che date al vostro amico.
Se diamo da mangiare al nostro cane mentre stiamo mangiando e lui è ai nostri piedi, gli stiamo insegnando a “mendicare”, cosa che impara velocemente e che poi diventa difficoltoso correggere. Non si dovrebbe mai allungare cibo al nostro amico e cedere alle sue moine, nemmeno saltuariamente, altrimenti rafforziamo il suo comportamento e lui comprenderà che se insiste dopo un po’ noi cediamo e lui otterrà quello che desidera, tenete sempre ben in mente che vale di più la coerenza con i nostri amici che la rigorosità.
Se proprio non riuscite a trattenervi dal dare qualcosa al vostro amico, forse la cosa migliore per tutti è quella di insegnargli a non stare dove si mangia durante i nostri pasti o comunque di stare al suo posto, basta poco, basta che capisca che se lui non mendica, alla fine di tutto riceverà il suo premio Vi assicuriamo che il nostro amico lo capirà in fretta, mentre non vi capirà quando prima gli date da mangiare e poi magari, perché in un certo momento non vi va, non gliene date più.

Sono meglio le crocchette o le scatolette?

A nostro avviso  a parità di qualità le crocchette presentano molti vantaggi rispetto al cibo nelle scatolette.
Prima di tutto la quantità ed il costo sono ridotti rispetto alle scatolette, sicuramente le crocchette risultano anche più comode ed igieniche (le scatolette una volta aperte è sempre meglio finirle in poco tempo e nei periodi caldi degradano molto velocemente).
Le crocchette inoltre aiutano l’igiene dentale del nostro amico evitando o comunque limitando molto il ristagno del cibo nella bocca.
Molti cani chiaramente preferiscono il cibo umido sentendo il suo odore prelibato e forte, rispetto a quello delle crocchette ed i più viziati tendono a fare i capricci davanti alle crocchette, ma comunque in questi casi “bisogna” essere fermi nelle proprie scelte e coerenti facendo capire al cane che di scelta ne ha poca, attenzione a cedere alle preferenze dei nostri amici, altrimenti corriamo il rischio di creare un cane viziato e capriccioso nei confronti del cibo.

Se vogliamo aggiungere qualcosa al cibo secco potremmo mettere dello yogurt o della ricotta ma solo ed esclusivamente in casi particolari  come cagne incinte, in lattazione o in caso di periodi di malessere del nostro amico. Il prima possibile poi si torna alle sole crocchette secche.

cucciolo Mularoni's House

cucciolo Mularoni's House